We use cookies for statistical purposes.

  • 61, Boulevard Unirii, Bl. F3, Scala 4, Et. 2, App. 208, settore 3, codice 030828, Bucarest, Romania
  • office(at)rolegal.com
  • (+40) 723.500.027

Visa Romania – Disposizioni generali



La nostra azienda ha una vasta esperienza in materia di immigrazione, tra i permessi di lavoro, inviti, a breve e lungo visti e permessi di soggiorno temporaneo o permanente.

I servizi offerti dalla nostra azienda sono:

Consulenza per quanto riguarda l’ottenimento del visto per corto o lungo;

  • Come ottenere permessi di lavoro per cittadini stranieri;
  • inviti aziendali brevi per un periodo massimo di 21 giorni;
  • Rappresentanza dinanzi l’Autorità dell’Immigrazione di Bucarest per l’ottenimento e / o l’ampliamento di ogni tipo di visto;
  • L’estensione di qualsiasi tipo di permesso di soggiorno;
  • L’istituzione di residenza permanente in Romania;

In Romania, il visto di soggiorno di lunga durata può essere richiesto per le seguenti finalità:

Visto per la Romania

Il modulo di domanda di visto, una delle caratteristiche di sicurezza del contenuto deve essere approvato con la decisione del governo della Romania alla proposta del Ministero degli Affari Esteri, dopo consultazione con il Ministero dell’Amministrazione e degli esterni in conformità con le norme l’Unione europea in questo campo.

I limiti dei diritti conferiti dal visto rumeno

Il visto rumeno conferisce al detentore il diritto di entrare nel territorio rumeno solo se al momento l’alieno lui / lei presenta alla frontiera checkpoint, le autorità della polizia di frontiera romena verificare che ‘non c’è alcun motivo per vietare l’ingresso di Romania.

L’esenzione dall’obbligo di visto per la Romania

1. Cittadini dello stato con cui la Romania ha firmato accordi in questo settore sono esenti dall’obbligo del visto rumeno deve, alle condizioni e gli intervalli di soggiorno stabilite da tali accordi. ricerca

1.1 Gli stranieri che sono i piloti e gli altri membri dell’equipaggio di condotta, i titolari di una licenza o di un certificato di equipaggio di volo, come previsto all’allegato 9 della convenzione Chicago sull’aviazione civile internazionale firmata il 7 dicembre 1944 sono esenti dall’obbligo di portare il passaporto e un visto, se la legge: ricerca

  • non lasciare il transito aeroportuale;
  • non lasciare l’aeroporto di destinazione;
  • non lasciare la città dall’aeroporto più vicino
  • lasciano l’aeroporto per andare in un altro aeroporto in Romania

2. Il Governo può stabilire, con decisione unilaterale esentando i cittadini di alcuni stati della Romania visto imperativo.

Tipi di visti rumeno

A seconda dello scopo sono stati rilasciati, il visto può essere:

  • visto di transito aeroportuale
  • Il visto di transito
  • visto di breve durata
  • Visto per soggiorno di lunga – a seconda dell’attività in corso in Romania dal all’estero per ricevere il visto rumeno
    • attività economiche
    • attività professionali
    • affari
    • lavoro
    • Studi
    • riunificazione
    • attività umanitarie o religiose
    • la ricerca scientifica
    • visto diplomatico e visto di lavoro
    • altri scopi

Romania Visto di transito aeroportuale

È necessario il visto aeroportuale per i cittadini degli Stati Uniti inclusi nell’elenco di cui all’appendice 3 delle istruzioni consolari comuni di investimento adottate con decisione del Consiglio dell’Unione europea o sulla base delle decisioni del Consiglio dell’Unione Europea.

Lo stesso sistema si applica anche agli stranieri, i quali, pur non essendo cittadini di tali Stati, titolari di Stato documento di attraversamento delle frontiere rilasciato dalle autorità dei rispettivi Stati.

Il visto di transito in Romania

Il visto di transito è un visto che consente il transito straniera il territorio della Romania.

Il visto di transito può essere rilasciato per uno, due o più transiti, la durata del soggiorno non può essere superiore a 5 giorni.

Rumeno visto per soggiorni di breve

1. Rumeno visto di breve soggiorno sia un visto che consente agli stranieri di applicare per l’ingresso nel territorio rumeno per motivi diversi dall’immigrazione, a pagare un soggiorno ininterrotto o più intervalli, la durata del soggiorno non dovrebbe superiore a 90 giorni, entro 6 mesi dalla data del primo ingresso. Questo tipo di visto può essere rilasciato a Rumeno una o più voci.

1.1 Nel caso in cui la data di entrata nel territorio della Romania non può essere stabilita sulla base delle disposizioni del documento, il viaggiatore straniero, l’Autorità procede in conformità con la stipula arte internazionale di .11 Regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio n. 562/2006 relativo all’istituzione di un codice comunitario relativo al regime che regola il libero passaggio delle persone alle frontiere (codice frontiere Schengen), pubblicati nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea (GUUE) n. L105 del 13 aprile 2006.

2. Nel caso di stranieri che viaggiano frequentemente in Romania per i rapporti di cooperazione tra imprese, su richiesta del governo centrale o di aziende che hanno potere economico e finanziario, per soggiorni di breve visto per ingressi multipli possono essere concessi anche per un anno, e in casi eccezionali, per un periodo di 5 anni. In tali casi, il periodo di non rimanere superiore a 90 giorni di maggio in sei mesi, pure.

3. Visto di breve durata è concesso per le seguenti finalità:

  • Mission – per gli stranieri che, per motivi legati alla loro politica di servizio pubblico o ufficio amministrativo, viaggio in Romania. Questo tipo di visto viene rilasciato agli stranieri che occupano uffici nei governi, amministrazioni pubbliche o organizzazioni internazionali, così come coloro che, a causa della loro permanenza in Romania sono di interesse per il rapporto tra lo Stato romeno e lo stato della loro origine. Questo visto può essere rilasciato anche ai familiari che li accompagnano;
  • Turismo – all’estero è quello di recarsi in Romania per il turismo;
  • visitare – all’estero che intendono recarsi in Romania per visitare i cittadini stranieri rumeni con un permesso di soggiorno;
  • Business – all’estero che intendono recarsi in Romania per motivi economici e / o ragioni per scopi commerciali, trattative contrattuali, per imparare o verificare l’uso e lo sfruttamento dei beni acquisiti o venduti nell’ambito di accordi di cooperazione commerciale e industriale, e il forestiero che è o diventerà un socio o azionista di una società rumena del commercio;
  • Trasporti – all’estero è di viaggiare per brevi periodi di tempo per svolgere attività professionali relative al trasporto di merci o passeggeri;
  • Sport – all’estero è quello di entrare in Romania per un periodo di partecipare a competizioni sportive;
  • attività culturali, scientifiche, umanitarie, cure mediche di breve durata o di altre attività che non sono nella legislazione rumena – con riserva di giustificare la presenza in Romania;

4. Soggiorno in Romania, ha concesso all’estero attraverso il visto di soggiorno di breve durata non può essere rinnovato.

Rumeno soggiorni di lunga durata

1. Visto di lunga durata è concesso all’estero, la domanda per un periodo di 90 giorni, con uno o più voci per i seguenti scopi:

  • le attività economiche – a stranieri che per svolgere attività economiche all’interno della famiglia o associazioni, in conformità con la legge sulla organizzazione e l’esecuzione di determinate attività economiche, da persone fisiche;
  • attività professionali – agli stranieri che hanno il diritto di esercitare le singole professioni sul territorio della Romania sulla base di alcune leggi speciali;
  • lo svolgimento di attività – per gli stranieri che sono o diventeranno azionisti o soci di società commerciali in Romania, con la responsabilità per il funzionamento e la gestione;
  • l’occupazione – per gli stranieri che si trovano in Romania per essere utilizzato. Il visto concesso per questo scopo dovrebbe essere rilasciato anche per gli atleti che dovranno svolgere in alcune squadre di club e della Romania sulla base di un contratto di lavoro individuale o di un contratto civile ai sensi della legge;
  • studi – per gli stranieri che si trovano a entrare in Romania per frequentare il liceo, università o post-laurea, a seconda dei casi, può, o di ottenere titoli scientifici pubblici o istituzioni private accreditate, secondo la legge ;
  • Ricongiungimento familiare – per gli stranieri che si trovano in Romania di recuperare l’unità della famiglia;
  • attività umanitarie o religiose – a stranieri che per entrare in Romania per svolgere attività nel campo delle religioni riconosciute, su richiesta di queste organizzazioni o per scopi umanitari;
  • la ricerca scientifica – per gli stranieri che si trovano in Romania a fini di ricerca scientifica;
  • altri scopi.

2. Visto di lungo soggiorno consente ai cittadini stranieri che entrano nel territorio della Romania per richiedere un rinnovo del soggiorno temporaneo e di ottenere un permesso.

Visto diplomatico e visto d’affari

1. Visto diplomatico e visto d’affari è quello di consentire l’entrata in Romania, di solito per un soggiorno più lungo tempo, i titolari di passaporti diplomatici, rispettivamente passaporti degli affari esteri, che vengono ad occupare un posizione ufficiale come membro di una rappresentanza diplomatica o consolare dello Stato di origine in Romania.

2. Questi tipi di visto sono rilasciati al titolare di diplomatici, di affari, rispettivamente, o equivalenti a quelli che, su richiesta del Ministero degli Affari Esteri della presentazione della dichiarazione o la rappresentanza diplomatica o consolare , così come i membri della famiglia che si vive ed è valido per l’intervallo o compiti in conformità con l’accordo di cui la Romania è parte.

Visto di gruppo

1. Il collettivo è un visto di transito o breve soggiorno concesso per il turismo e per un periodo che non deve superare i 30 giorni, rilasciato a un gruppo o stranieri, precedentemente preparato su richiesta, a condizione che i suoi membri dovrebbero ingresso , soggiorno e lasciare il territorio della Romania nel gruppo.

2. Questo tipo di visto viene rilasciato per un gruppo di minimo di 5 ad un massimo di 50 persone. Il leader del gruppo deve avere un passaporto e, se maggio, di visto individuale.

3. nel caso di gruppi organizzati di studenti, cittadini degli Stati membri per i quali è richiesta visto e che sono residenti in uno Stato che è membro dell’Unione europea, il viaggio in Romania per una gita scolastica o in transito, possono entrare senza visto alle seguenti condizioni:

  • il gruppo deve essere accompagnato da un insegnante della scuola per organizzare il viaggio;
  • ci dovrebbe essere un elenco ufficiale dei partecipanti in base al quale essi potrebbero essere identificati;
  • I partecipanti devono essere in possesso di un confine di Stato valido attraversamento documenti.

Concessione del rumeno Visa

1. Il visto rumeno può essere concessa solo se:

  • le condizioni per l’ingresso di Romania
  • non vi è alcun motivo di rifiutare l’ingresso nel territorio rumeno
  • il nome dello straniero non è stato introdotto avviso formica per il rifiuto di rilasciare un visto per l’integrazione dei sistemi informativi, basati sui temi della migrazione, asilo e visti;
  • il nome dello straniero, l’attenzione non è stato disegnato per quanto riguarda il rifiuto di ingresso da parte dei rappresentanti dei membri dell’Unione europea, dello Spazio economico europeo, come pure gli Stati parti alla Accordo relativo all’eliminazione graduale dei controlli alle frontiere comuni firmata a Schengen 14 giugno 1985, di seguito denominato l’accordo di Schengen, nell’ambito della cooperazione consolare;
  • non vi è alcun motivo di ritenere che il visto è richiesto per scopi migratori illegali;
  • uno straniero che non è stato definitivamente condannato per reati all’estero, incompatibile con le finalità per cui lui / lei applicato per il visto;
  • i termini e le condizioni di cui alla presente sezione, nonché le condizioni per la concessione dei visti a seconda dello scopo per il quale è richiesto il visto, sono rispettati.

Per quanto riguarda le condizioni di validità dei documenti di viaggio

1. Il documento di viaggio valido su cui deve essere applicato il visto deve essere superiore alla durata della domanda di visto almeno tre mesi.

2. In via eccezionale, in caso di emergenza, umanitari o di interesse nazionale di ragione, in conformità con determinati obblighi internazionali assunti dalla Romania, il visto può essere concesso anche ai titolari di Stato stranieri documenti attraversamento delle frontiere la cui validità è inferiore a quella fornita da s. (1), ha la validità del visto non deve superare quella del documento.

Requisiti per le domande di visto

1. La domanda di visto deve essere accompagnata da un confine di Stato attraversano documento, valido ai sensi dell’art. 28, su cui il visto può essere applicata ed i documenti che giustificano lo scopo e le condizioni del viaggio, e la prova che lui / lei ha i mezzi finanziari di finanziamento durante il soggiorno in Romania, oltre a lasciare Romania.

2. Fondi in valuta convertibile, i viaggi, controllano i libri di conto nelle stime, le carte di credito con un estratto conto datato non oltre due giorni prima della domanda di visto o di qualsiasi altro processo per la giustificazione di una garanzia risorse finanziarie, possono essere accettati come prova di mezzi finanziari.

3. Al momento della presentazione della domanda di Romania richiedente il visto di solito è invitato per un colloquio.

4. La domanda di un visto d’ingresso in Romania, non dovrebbe essere accettata nei casi seguenti:

  • Non è corredata dai documenti indicati nel par. (1);
  • Dopo l’incontro, la buona fede del ricorrente non poteva essere stabilito o che è stato rilasciato all’estero, non soddisfa le condizioni generali e speciali della concessione del visto rumeno menzionati nella presente ordinanza di emergenza .

5. Su richiesta l’entrata per la Romania visto, gli stranieri devono presentarsi di persona all’autorità competente per la concessione dei visti

6. Fanno eccezione le disposizioni di s. (5) sono le persone importanti in ambito sociale, culturale, politica o economica oppure i casi in cui gli stranieri devono coprire una grande distanza a venire alla rappresentanza diplomatica o consolare, e solo se non vi è alcuna dubbi sulla loro buona fede e, nel caso di viaggi di gruppo, noto istituto è responsabile della buona fede dei candidati.