We use cookies for statistical purposes.

  • 61, Boulevard Unirii, Bl. F3, Scala 4, Et. 2, App. 208, settore 3, codice 030828, Bucarest, Romania
  • office(at)rolegal.com
  • (+40) 723.500.027

Fotovoltaici e Centrali Eoliche in Romania



Il settore dell’Ambiente e dello Sviluppo Sostenibile offre opportunità sostanziali d’affari in Romania e, negli ultimi anni, il nostro paese ha ottenuto grandi risultati in questa zona. I progetti di parchi sono in corso specialmente in Dobrogea che è la regione più prolifica per tali investimenti. Mentre questo campo è sempre più sfruttato, i possibili investitori preferiscono spalleggiare i loro piani di investimento scegliendo assistenza e rappresentanza legale professionale. Comunque, dovuto al fatto che questo è un campo relativamente nuovo, non esiste una procedura standardizzata di due diligence per tecnologie di energia rinnovabile e le leggi rumene di energia rinnovabile lasciano alcune domande senza risposta. Molti proprietari di affari e consulenti sono nella situazione dove alternative funzionali e soluzioni spontanee provano di essere superiori ai provvedimenti legali esatti. La Due Dilligence Ambientale in Romania continua a evolvere verso l’acquisizione di un ruolo funzionale perfezionato, ma al momento, le linee guida per gli aspetti legali e finanziari in termini di tecnologie di energia rinnovabile si rivelano di grande aiuto.

Le società che vogliono investire in Fotovoltaico e Centrali Eoliche in Romania hanno bisogno di capire le circostanze legali per identificare le migliori strategie per assicurare un investimento di successo.

Linee guida per ottenere la Due Dilligence Ambientale Rumena per Fotovoltaico e Centrali Eoliche

Ai sensi della legge rumena di energia rinnovabile, la prima fase per avvicinarsi a questo tipo di progetto si riverisce allo sviluppo di un quadro ottimo di regolazione. È un passo complesso, che all’inizio richiede un permesso di costruzione necessario sempre per questi tipi di progetti includendo centrali eoliche e solari o altre facilità per la produzione di energia da fonti rinnovabili. Il permesso è concesso se il diritto di proprietà sulla terra si dimostra di essere o un certificato di proprietà sul terreno o tramite un contratto di diritto di superficie. 

Il prossimo passo consiste in ottenere un permesso di funzionamento. Prima dell’inizio delle operazioni commerciali un permesso di funzionamento dev’essere ottenuto e i richiedenti devono presentare certi moduli. L’applicazione dovrebbe contenere dettagli in merito alla capacità di produzione di elettricità, l’organigramma della società e anche un certificato che attesti la qualifica del personale. Ai sensi dei provvedimenti legali, in aggiunta ad avere nella pratica i documenti specificati sopra, i seguenti dovrebbero essere inoltre aggiunti: il manuale di management di qualità e il piano d’affari per i seguenti due anni. Per sviluppare un approccio solido in merito a progetti di centrali eoliche o Fotovoltaico Rumeno, si richiede inoltre un set di documenti che forniscono dettagli della società come: nome, indirizzo, azionisti, atto costitutivo etc. Il permesso di funzionamento è di solito rilasciato in 30 giorni ed è valido per 25 anni.

Ottener un permesso ambientale è necessario in Romania e questo documento è emesso da un’agenzia di protezione ambientale. L’autorizzazione determina le condizioni ambientali e i parametri per il funzionamento dell’oggettivo.

Aspetti che potrebbero ritardare o modificare il processo di investimento

Problemi che potrebbero rimandare il processo di investimento includono liti riguardanti i terreni, lo stato legale del patrimonio archeologico e l’assenza di un certificato di urbanismo o di una valutazione eolica. I progetti che coinvolgono fotovoltaico e Centrali Eoliche in Romania sono stati qualificati come potenzialmente significativi per l’impatto sull’ambiente. Quindi le autorità devono decidere se una centrale avrà o no un effetto negativo sull’ambiente naturale, usando un set specifico di criteri (es. requisiti di capacità installata, parametri d’aria, acqua e inquinamento acustico). Ogni aspetto dev’essere chiarito per completare il quadro di regolazione.

La comunità d’affari interessata a investire in zone di sviluppo ambientale gode di benefici da vari programmi co-finanziati dall’UE come il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale o il Fondo Europeo Agricolo per Sviluppo Rurale.  Come un’alternativa, i fondi possono inoltre essere accesso tramite il Programma rumeno di energia rinnovabile. Il finanziamento è concesso fino al 50% dei costi eleggibili totali per investimento come progetti Fotovoltaico Rumeno. In un paese con uno sviluppo costante sul mercato di energia eolica e solare, gli investitori sono benvenuti a crescere ed evolvere. I nostri avvocati professionisti sono capaci di fornire tutti i dettagli necessari in merito a questo soggetto e possono fornire sempre le migliori opzioni possibili. La squadra rumena di due dilligence ambientale all’Ufficio Avvocati Darie & Manea esaminerà strettamente lo schema del vostro progetto suggerendo alternative vantaggiose dal punto di vista finanziario e assicurando con successo il vostro investimento.

di Cristian Darie