We use cookies for statistical purposes.

  • 61, Boulevard Unirii, Bl. F3, Scala 4, Et. 2, App. 208, settore 3, codice 030828, Bucarest, Romania
  • office(at)rolegal.com
  • (+40) 723.500.027

Comprare Terreno in Romania



Nonostante l’opinione dominante che l’agricoltura è rischiosa, l’interesse degli investitori è aumentato visibilmente in questo settore negli ultimi anni. Poiché si aspetta l’aumento della richiesta per cibo e altri prodotti agricoli nel prossimo futuro, gli investitori si aspettano di fare un grande profitto dallo sfruttamento del settore agricolo. Nel contesto della stimolazione globale dell’interesse per l’agricoltura, Romania è uno dei paesi preferiti dagli investitori internazionali che cercano di acquisire terre. Romania ha una parte importante della terra europea per il raccolto grazie alla sua produzione di grano. Dal punto di vista geografico, il paese è ben collocato dentro le rotte di esportazione. Anche il clima della Romania è adatto per una larga gamma d’investimenti agricoli.

Malgrado tutte le condizioni favorevoli, il settore agricolo della Romania può essere considerato inesplorato con società poco attrezzate; quindi gli investimenti stranieri hanno le premesse per avere un forte impatto sullo sviluppo agricolo del paese.

Lo scambio di terra, incluso l’acquisto di terra da stranieri migliora la produttività, la tecnologia e aumenta l’accesso al capitale, stimolando quindi lo sviluppo dell’economia. In base a questi principi le regolazioni UE richiedono un singolo mercato libero in merito alla terra. Romania ha richiesto un periodo di transizioni durante il quale i provvedimenti di legge esistenti sono ancora in vigore fino al 2013. Quindi è proibito agli investitori stranieri di comprare terreni agricoli in Romania fino al 31 dicembre 2013. Il metodo più comune per eseguire Investimenti Terreni Rumeni è creando un’entità legale tipo una società a responsabilità limitata registrata in Romania. Dopo il 31 dicembre 2013, un termine che è improbabile che sia esteso, gli investitori stranieri potranno comprare terre agricole a loro nome.

Investimenti Terreni Rumeni dopo il 2013 

Dopo dicembre 2013 i residenti UE e anche i non-residenti UE potranno liberamente Comprare Terreno in Romania. La procedura può variare secondo le diverse regolazioni che saranno adottate nel futuro, comunque questo processo avrà probabilmente una struttura semplice. L’alternativa migliore che avete è scegliere un’analisi di due diligence eseguita da un avvocato professionale. Ciò include la verifica dei Documenti di Titolo di Proprietà, i documenti di Indagine del Terreno e ottenere un estratto dal Catasto Rumeno. Dopo aver eseguito questo passo molto importante, si dovrebbe redigere un pre-contratto obbligatorio per entrambe le parti della vendita, assicurandosi che la proprietà è stata verificata. Dopo questa procedura dovrebbe essere fatto un versamento del 10-20%; comunque questo passo può variare da un caso all’altro. Il completamento della vendita richiede la presenza di entrambe le parti (o tramite rappresentanti nominati debitamente), e anche di un notaio che raccoglierà le impose dovute allo stato per la transazione in aggiunto ai suoi compensi. La firma del contratto e la registrazione della transazione nel Catasto conclude la vendita.

L’acquisto di Terreno Agricolo Romania da investitori stranieri si aspetta di prosperare dopo l’embargo di acquisto dei terreni grazie alle premesse vantaggiose per fare affari in questo settore. Il processo di acquisto può variare secondo il caso, dipendendo da molti fattori che possono influenzare il processo di vendita. Comunque i contesti per l’intero processo sono chiari, comportando un percorso abbastanza rapido da costruire il successo negli affari agricoli.

di Cristian Darie